Sechium edule, un frutto per le future mamme: Vellutata di Sciusciu’ e Castagne

Inauguriamo la categoria ricette di questo nuovo blog con una vellutata di stagione.

L’ingrediente principale è lo Sciusciu’ un frutto della famiglia delle cucurbitacee, che conta una parentela vasta tra cui si  annoverano,  tra le più conosciute: zucche, cetrioli, meloni, angurie. Il suo nome scientifico é Sechium edule ed ha origini Sud Americane dove è conosciuto con il nome di chayote. Sciusciu’ é come viene chiamato in Calabria. Conosciuta con altri numerosi nomi: zucca centenaria, zucchina spinosa, patata spinosa, melanzana spinosa, melanzana americana; a noi è stata regalata, assieme agli altri ingredienti della ricetta da Carmela e Renato amici Calabresi che praticano la pemacultura, perciò : Vellutata di Sciusciu’ e Castagne.

Questo frutto dalla polpa verde chiaro ha una consistenza croccante con una leggera viscosità, un sapore piacevolmente dolciastro e può essere consumata cruda o cotta. Ricca di  minerali, magnesio, calcio e soprattutto potassio spicca per il suo alto contenuto di vitamina B9, una delle maggiori  fonti vegetali. La vitamina B9 od acido folico é, come tutte le vitamine un nutrimento indispensabile al nostro organismo perché non viene sintetizzata dalla nostra biologia, dobbiamo per forza introdurla dall’esterno. Ha una funzione essenziale nella prevenzione delle malattie dovute ad errori che si possono verificare nella nascita delle nuove cellule,  essendo implicata nella sintesi degli acidi nucleici DNA  RNA, ed in altre funzioni di duplicazione e riparazione delle stesse. In parole povere il DNA è la nostra banca dati, dove sono scritte tutte le istruzioni per il funzionamento del nostro sistema, l’organismo; RNA è una copia di parte di esso, che serve a sintetizzare le diverse proteine, dagli aminoacidi: possiamo immaginare RNA come un appunto tratto dal libro dove poter in seguito lavorare. La vitamina B9 è essenziale nella gravidanza per il buon sviluppo del feto, contribuendo allo sviluppo del condotto neurale, che diventa in seguito la colonna vertebrale del bambino. E’ come potete immaginare è un potente anti tumorale ed ha una funzione nel processo di metabolizzazione del ferro, aiutandone l’assorbimento.

Vellutata di Sciusciu’ e castagne

Ingredienti per due persone:

  • 2 Sciusciu’
  • radice di zenzero fresca
  • 3 spicchi d’aglio
  • un rametto di rosmarino
  • un cucchiaino di curcuma in polvere
  • un pugno di lampascioni
  • olio d’oliva
  • aceto balsamico
  • 10 castagne
  • Gomasio

dscf0872-copydscf0880-copy

Tagliate i due frutti sciusciu’, sbucciateli, e dopo aver eliminare il seme centrale e tagliateli a cubetti;

dscf0881-copydscf0882-copy
sbucciate e tagliate in pezzi aglio e zenzero;

dscf0883-copydscf0885-copy

mettete il tutto in una padella:i cubetti di sciusciu’, l’aglio, e lo zenzero aggiungendovi anche il rametto di rosmarino e meta cucchiaino di curcuma;

dscf0898-copydscf0895-copy

passate ora alle castagne: sbucciatele dalla prima buccia, mettetele in una padella con mezzo litro d’acqua e lessatele;

dscf0901-copy
dscf0903-copy

fate la stessa operazione con i lampascioni, spellateli i più grossi potete tagliarli in due e fateli bollire in acqua

dscf0889-copydscf0891-copy

mettete la padella con gli altri ingredienti:sciusciu’, aglio, zinzero e senza aggiungervi nulla fate tostare per un minuto a fuoco vivo, questo permetterà di caramellizzare gli zuccheri, amalgamare la curcuma e di conseguenza migliorare il sapore finale. A questo punto spegnete il fuoco e aggiungetevi due, tre giri d’olio d’oliva, mescolate bene il tutto;

dscf0892-copydscf0893-copy

Aggiungete mezzo litro d’acqua, salate  riaccendete il fuoco e portate ad ebollizione; quando avrà raggiunto il bollore spegnete e coprite con un coperchio per 15 minuti

dscf0905-copydscf0904-copy

Nel frattempo: spellate le castagne e rompetele in pezzi;
scolate i lampascioni e passateli a fuoco vivo nella pentola con un cucchiaio di olio d’oliva, un pizzico di pepe e sale; quando stanno soffriggendo per bene aggiungetegli un cucchiaio di aceto balsamico e lasciate ridurre per un minuto, spegnete;

dscf0902-copydscf0906-copy

riprendete la padella con i due sciusciu’ e passateli al minipimer

dscf0905-copydscf0907-copy-copie

bene ora non resta che impiattare. Iniziate mettendo le castagne nel fono del piatto, versategli sopra la vellutata e sistemate i lampascioni sopra facendo sgocciolare un po si riduzione d’aceto, finite con una spolverata di gomasio. Il sesamo di cui è fatto il gomasio è ricco di ferro come pure i lampascioni  che come detto all’inizio risulta essere in buona sinergia con la vitamina B9 del nostro sciusciu’.

Buon appetito alle future mamme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...